Benvenuto, visitatore! [ Registrati | Login

PUBBLICA ANNUNCIO
Commenti disabilitati su UTILIZZO IMPROPRIO DEL PIANEROTTOLO COMUNE IN CONDOMINIO

UTILIZZO IMPROPRIO DEL PIANEROTTOLO COMUNE IN CONDOMINIO

Casa news 11 agosto 2017

In base all’  art. 117 codice civile pianerottolo è quella parte del palazzo considerata comune, ovvero che appartiene a tutti i condomini in egual misura. In quanto spazio comune, il primo comma dell’art 1102 del Codice Civile ci informa che “ciascuno può servirsi della cosa comune, purché non ne alteri la destinazione e non impedisca agli altri partecipanti di farne parimenti uso secondo il loro diritto”.

Il pianerottolo viene però spesso utilizzato come se fosse di pertinenza della propria abitazione, per questo molti condòmini ne fanno un uso “proprio” con personalizzazioni anche piuttosto invadenti: piante ornamentali, quadri attaccati, oggetti decorativi di vario tipo, fino ad arrivare all’odioso deposito della spazzatura. Non è neanche raro che, soprattutto negli ultimi piani, i condòmini si approprino dello spazio montando ringhiere sostenendo che quello spazio conduca solo alla loro abitazione.




La Cassazione, visti i sempre più numerosi casi di appropriazione degli spazi condominiali comuni, ha deciso di ammonire coloro che hanno il vizio di lasciare sul pianerottolo i propri oggetti, stabilendo che, qualora non si impegnassero a ritirarli tempestivamente, dovranno risarcire il condominio per i danni arrecati.

Come può essere considerata l’usanza che hanno in molti di depositare la spazzatura in linea generale, l’unico organo a cui spetta l’ultima parola sulle azioni dei condòmini è l’assemblea condominiale. Detto ciò, qualora non venga sollevata la questione durante l’assemblea, è possibile affermare che il deposito della spazzatura è lecito solo per un lasso di tempo molto breve, tale da non creare disturbo. Detto in altri termini, l’uso corretto del pianerottolo, senza il consenso preventivo dell’assemblea dovrebbe limitarsi al posizionamento di uno zerbino di fronte alla porta del nostro appartamento.




 

610 visite totali, 2 oggi

  

Sponsored Links

  • LE CASE DI PAGLIA: IL FUTURO VIENE DAL PASSATO?

    by on 24 agosto 2018 - 0 Comments

    Le case di paglia sono costruzioni di bioedilizia dal basso impatto ambientale in grado di soddisfare esigenze abitative di vario tipo. Si tratta, dunque, di vere e proprie case ecologiche, che consentono un alto risparmio energetico e standard qualitativi elevati.

  • CASE IN ACCIAIO: CASE ANTISISMICHE SICURE

    by on 22 agosto 2018 - 0 Comments

    Prevenzione e adeguamento. Diventa  necessario realizzare strutture in grado di rispondere in modo adeguato agli eventi sismici. Le soluzioni e i materiali utilizzabili sono sicuramente vari, ma si sta facendo strada, trovando conferma, l’idea che l’acciaio strutturale rappresenti una delle alternative più sicure. La sua resistenza sismica è senza dubbio superiore a quella garantita da altri […]

  • CASE IN LEGNO E LA SCELTA DEL TERRENO

    by on 20 agosto 2018 - 0 Comments

    In alcuni casi ci pensa il costruttore scelto, ma sono in pochi a farlo. Nella maggior parte dei casi invece spetta all’acquirente individuare il terreno adatto alla propria futura casa in legno. Il vantaggio nella scelta del terreno è di poterlo cercare dove e come più ci piace, ma ci sono delle cose a cui bisogna […]

  • ASSEMBLE DI CONDOMINIO: OCCHIO ALLE REGISTRAZIONI

    by on 13 agosto 2018 - 0 Comments

    E’ il caso di sapere che è vietata la video-registrazione di un’assemblea condominiale senza il previo consenso informato di tutti i partecipanti “registrati”.

  • COME TRASFORMARE LE ACQUE REFLUE IN ENERGIA ELETTRICA

    by on 9 agosto 2018 - 0 Comments

    Dall’Italia arrivano dei progetti interessanti legati alla produzione di energia e all’economia circolare. Un team, che vanta come partner scientifico anche il Consiglio Nazionale delle Ricerche e importanti finanziatori, ha ideato e realizzato un sistema che permette di trasformare un materiale di scarto come le acque reflue in energia elettrica.