Benvenuto, visitatore! [ Registrati | Login

PUBBLICA ANNUNCIO
Commenti disabilitati su RUMORI IN CONDOMINIO: COME DIFENDERSI

RUMORI IN CONDOMINIO: COME DIFENDERSI

Casa news 7 Febbraio 2019

Le  regole che sanzionano le immissioni intollerabili (da valutarsi di volta in volta sulla base del rumore prodotto, dell’attività che l’ha causato, ecc.)  sono disciplinate dall’art. 844 c.c. e l’art. 659 c.p. che punisce il disturbo delle occupazioni o del riposo delle persone.

Continua a leggere …

92 visite totali, 0 oggi

Commenti disabilitati su CANI CHE ABBAIANO IN CONDOMINIO. RESPONSABILE IL PROPRIETARIO

CANI CHE ABBAIANO IN CONDOMINIO. RESPONSABILE IL PROPRIETARIO

Casa news 8 Giugno 2018

Integra il reato di disturbo alle occupazioni e al riposo delle persone ex art. 659 c.p. quella condotta che abbia l’attitudine a ledere il bene giuridico protetto dalla norma incriminatrice; non occorre la prova dell’effettivo disturbo di più persone, né l’esperimento di specifiche indagini tecniche.
Continua a leggere …

501 visite totali, 0 oggi

Commenti disabilitati su RUMORI MOLESTI CONDOMININALI IN DIMINUZIONE?

RUMORI MOLESTI CONDOMININALI IN DIMINUZIONE?

Casa news 4 Giugno 2018

L’utilizzo delle nuove tecnologie soprattutto da parte dei ragazzi, secondo diversi studi sociologici piuttosto recenti, ha fatto venir meno alcuni disagi legati alla rumorosità in condominio.
Continua a leggere …

458 visite totali, 2 oggi

Commenti disabilitati su RUMORI IN CONDOMINIO DA UNA FESTA PRIVATA: COSA FARE

RUMORI IN CONDOMINIO DA UNA FESTA PRIVATA: COSA FARE

Casa news 24 Aprile 2017

Un lettore ci chiede: “Vorrei far causa al condomino al piano di sopra per danni alla quiete, rumori dovuti ad una festa notturna . E’ possibile?”
Continua a leggere …

1101 visite totali, 0 oggi

Commenti disabilitati su RUMORI IN CONDOMINIO: SCOPRIAMO DI PIU’ SULLA NORMATIVA

RUMORI IN CONDOMINIO: SCOPRIAMO DI PIU’ SULLA NORMATIVA

Casa news 29 Novembre 2016

condominio

Per far scattare il reato di disturbo delle occupazioni o del riposo è necessario che il rumore sia tale da superare il limite della normale tollerabilità e che esso sia in grado di arrecare disturbo ad una platea indeterminata di persone e non già ad un gruppo limitato di individui.

Continua a leggere …

677 visite totali, 1 oggi

  • GIARDINO PRIVATO E LAVORI CONDOMINIALI

    by on 21 Febbraio 2019 - 0 Comments

    L’esecuzione di lavori condominiali può comportare la necessità di utilizzare un giardino di proprietà esclusiva.  

  • BARBECUE IN CONDOMINIO: COSA BISOGNA SAPERE

    by on 9 Maggio 2019 - 0 Comments

    La presenza di barbecue su balconi in condominio è sovente oggetto di attriti tra condomini. La prima  regola non scritta è  quella del buon senso. Per i manufatti in cemento occorre rispettare le  distanze dal confine, l’art. 890 del codice civile, rubricato Distanze per fabbriche e depositi nocivi o pericolosi, si occupa di disciplinare l’aspetto delle distanze dal confine […]

  • Il FUTURO DELLE CASE IN LEGNO

    by on 1 Marzo 2019 - 0 Comments

    Il futuro e il successo delle case  in legno si basa essenzialmente su due aspetti: riduzione dei consumi energetici e rispetto dell’ambiente. L’esaurimento dei combustibili fossili farà sì che vengano prese in considerazione nuove tecniche di costruzione anche in ambito edilizio. La casa in legno risponde  a queste caratteristiche e per questo la si può […]

  • CO-HOUSING: LA NUOVA FRONTIERA DELL’ ABITARE

    by on 27 Febbraio 2019 - 0 Comments

    Il co-housing  è il modo 2.0 di abitare, condividendo spazi comuni e privati. I co-houser creano comunità residenziali in cui vivere spartendosi compiti, servizi e soprattutto tempo, si può decidere di creare un orto comune nel cortile di un palazzo, realizzare una sala comune da adibire a micro-nido o palestra condominiale, istituire un servizio di […]

  • AGEVOLAZIONI PRIMA CASA E RIVENDITA FRAZIONATA

    by on 28 Marzo 2019 - 0 Comments

    LEGGE DI RIFERIMENTO ART. 76 D.P.R. 131/1986 ART. 76 Il caso Un Tizio acquistava un appartamento usufruendo delle agevolazioni prima casa. In seguito, il Tizio, frazionava detto appartamento (in 2 appartamentini). Dopo 1 anno dall’acquisto rivendeva uno dei due appartamentini (senza riacquistare altro immobile abitativo entro un anno). Dopo quattro anni, rivendeva anche il secondo […]