Benvenuto, visitatore! [ Registrati | Login

PUBBLICA ANNUNCIO
Commenti disabilitati su LE CASE DI PAGLIA: IL FUTURO VIENE DAL PASSATO?

LE CASE DI PAGLIA: IL FUTURO VIENE DAL PASSATO?

RISTORAZIONE 24 Agosto 2018

Le case di paglia sono costruzioni di bioedilizia dal basso impatto ambientale in grado di soddisfare esigenze abitative di vario tipo. Si tratta, dunque, di vere e proprie case ecologiche, che consentono un alto risparmio energetico e standard qualitativi elevati.

Le prime case di paglia nascono negli Stati Uniti alla fine dell’800 e si diffondono in Europa ad inizio ‘900. Fino agli anni ’40 sono molto utilizzate, poi cedono il passo a nuovi materiali come calcestruzzo e mattoni. Oggi l’esigenza di dar vita a nuove forme abitative ecologiche ha portato ad una graduale riscoperta delle case di paglia.

Normativa per costruire una casa di paglia in Italia
In Italia è possibile costruire case di paglia rappresentano un esempio di abitazione in bioedilizia sana, sostenibile economicamente e a basso impatto sull’ambiente per costruirle è necessario, però, rispettare parametri di progettazione differenti dalle case tradizionali e da quelle in bioedilizia, infatti, a causa delle norme antisismiche, è necessaria una struttura portante in legno o cemento ecologico da riempire con le balle di paglia.

Normativa: come muoversi con progetti e permessi
Trattandosi di case vere e proprie per poterle costruire occorre presentare regolare progetto all’Ufficio Tecnico del Comune preposto. Il progetto dovrà essere  abilitato e sottoposto all’approvazione del Comune per l’ottenimento del permesso di costruzione. La progettazione, tra le altre cose, deve prevedere una costruzione in legno ( acciaio o muratura) che faccia da scheletro alla struttura, da riempire poi con le balle di paglia, questo sistema rende estremamente flessibile e sicura la casa in paglia in caso di terremoto e quindi a norma di legge.

Caratteristiche e vantaggi nella costruzione di case di paglia
Presa coscienza della normativa per costruire una casa di paglia, è necessario soffermarsi sulle caratteristiche e soprattutto sui vantaggi di queste case ecologiche. Oltre all’elevata anti-sismicità, garantita sia dalla struttura in legno sia dalle balle di paglia, queste costruzioni garantiscono un’elevata insonorizzazione (la paglia è fonoassorbente), alto isolamento termico e, strano a dirsi, resistenza al fuoco (la paglia pressata ha scarsità di ossigeno quindi non brucia bene). Le case di paglia sono inoltre sane, in quanto non rilasciano sostanze nocive nell’aria vista la natura ecologica di tutti i suoi componenti. La paglia è infine traspirante, quindi garantisce minima umidità ed areazione costante.

No Tags

1108 visite totali, 2 oggi

  

Sponsored Links

  • BARBECUE IN CONDOMINIO: COSA BISOGNA SAPERE

    by on 9 Maggio 2019 - 0 Comments

    La presenza di barbecue su balconi in condominio è sovente oggetto di attriti tra condomini. La prima  regola non scritta è  quella del buon senso. Per i manufatti in cemento occorre rispettare le  distanze dal confine, l’art. 890 del codice civile, rubricato Distanze per fabbriche e depositi nocivi o pericolosi, si occupa di disciplinare l’aspetto delle distanze dal confine […]

  • Il FUTURO DELLE CASE IN LEGNO

    by on 1 Marzo 2019 - 0 Comments

    Il futuro e il successo delle case  in legno si basa essenzialmente su due aspetti: riduzione dei consumi energetici e rispetto dell’ambiente. L’esaurimento dei combustibili fossili farà sì che vengano prese in considerazione nuove tecniche di costruzione anche in ambito edilizio. La casa in legno risponde  a queste caratteristiche e per questo la si può […]

  • CO-HOUSING: LA NUOVA FRONTIERA DELL’ ABITARE

    by on 27 Febbraio 2019 - 0 Comments

    Il co-housing  è il modo 2.0 di abitare, condividendo spazi comuni e privati. I co-houser creano comunità residenziali in cui vivere spartendosi compiti, servizi e soprattutto tempo, si può decidere di creare un orto comune nel cortile di un palazzo, realizzare una sala comune da adibire a micro-nido o palestra condominiale, istituire un servizio di […]

  • AGEVOLAZIONI PRIMA CASA E RIVENDITA FRAZIONATA

    by on 28 Marzo 2019 - 0 Comments

    LEGGE DI RIFERIMENTO ART. 76 D.P.R. 131/1986 ART. 76 Il caso Un Tizio acquistava un appartamento usufruendo delle agevolazioni prima casa. In seguito, il Tizio, frazionava detto appartamento (in 2 appartamentini). Dopo 1 anno dall’acquisto rivendeva uno dei due appartamentini (senza riacquistare altro immobile abitativo entro un anno). Dopo quattro anni, rivendeva anche il secondo […]

  • DELEGHE IN CONDOMINIO: SCOPRIAMO DI PIU'

    by on 25 Febbraio 2019 - 0 Comments

    Rilasciare una delega per partecipare all’assemblea condominiale è un buon modo per consentire all’organismo deliberativo di assumere le decisioni necessarie alla gestione delle parti comuni ed al contempo di partecipare alla vita deliberativa del condominio.